Vai alla barra degli strumenti

CALLISTEMONE – Il tesoro dell’Oceania
(Callistemon citrinus)

Pianta di origine esotica proveniente principalmente da Australia, Nuova Zelanda e Tasmania. Tutte le specie di Callistemone sono piante resistenti e rustiche. La pianta fiorisce tra la tarda primavera e l’inizio dell’estate. Le infiorescenze si sviluppano a forma di spiga e i fiori sono caratterizzati da lunghi stami di colore rosso brillante con la punta gialla. Esistono anche colorazioni sul giallo, arancio, bianco e rosa. Le foglie sono di colore verde chiaro e differiscono di forma tra una specie e l’altra. Il nome proviene dal suo fiore: il termine “callistemon” deriva dal greco “kalos” (“bello”) e “stemon”
(“stami”). Per la sua eleganza, si tratta di una pianta dalla veste reale. Infatti il Callistemone, nello specifico l’esemplare di “Callistemon Citrunus”, fu introdotto per la prima volta in Europa (e coltivato presso il Kew Garden di Londra) da Joseph Banks, naturalista e botanico inglese membro della Royal Society, che accompagnò James Cook durante il suo primo grande viaggio alla scoperta dei territori dell’Oceania nel 1771.